lunedì 13 marzo 2017

Card a tre strati

"Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere,
e la cosa migliore che tu possa essere."
(Douglas Pagels)

Ciao a tutte e buon inizio settimana. La card che ho preparato oggi onora un'amicizia, è una card d'auguri per i 19 anni di Tommaso, un amico d'infanzia di mio figlio. Ed io l'ho pensata così:


Tre cerchi di misure diverse,  uniti insieme da un fermacampione, fustellati su cartoncino, il primo fa da copertina, il secondo è per il messaggio d'auguri...


mentre il terzo è per una foto ricordo...


Intorno alla foto, ho riportato la citazione che apre questo post e che io trovo bellissima!
Fare biglietti al maschile è sempre abbastanza difficile per me, ma questa soluzione mi ha soddisfatto.
E Voi che ne pensate?
Buona giornata a tutte Voi, un abbraccio.

7 commenti:

  1. Che splendida idea, questa card è favolosa!!! Bellissima la struttura, con i tre cerchi tenuti assieme dal fermacampioni e gli spazi differenziati! Favolosa e verissima la citazione attorno alla foto! E poi gli abbellimenti e i colori sono proprio perfetti per una card maschile, è davvero azzeccatissima!! Sei sempre super!!
    Pinnata! https://it.pinterest.com/pin/534802524487462158/
    Un abbraccio e buona giornata anche a te!

    RispondiElimina
  2. E' molto bella! Essendo per un ragazzo deve essere veramente difficile abbinare il tutto, sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  3. Una soluzione davvero perfetta! Da tenere a mente... :)

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono l'idea, la realizzazione, il motivo ispiratore, tutto! Complimentissimi

    RispondiElimina
  5. Idea molto originale, considerando che i biglietti per i maschi sono sempre un problema, ma non per te. Bellissimo! Ciaooo

    RispondiElimina
  6. Che originale. Fantastica la realizzazione, sarà piaciuta tantissimo, Robi!

    RispondiElimina
  7. carissima robi
    i tuoi sono sempre progetti curati, eleganti e ricchi di dolcezza. Questa card, benchè maschile, mantiene tutte queste caratteristiche oltre ad essere innovativa e divertente. Ancora una volta "chapeau"!!!

    RispondiElimina